Acque Azzurre
pagina caricata alle ore 22:51 - lunedì 22 gennaio    

VacanzeVacanze
Articoli

  • Fotografia: colore o bianco e nero?

  • Fotografia: la mia migliore amica

  • Fotografia: la persona

  • Fotografia: paesaggi

  • Fotografia: colore o bianco e nero?
      di MARINA

    .: 08.06.04 :. 
    .: views 1 :. 

    Le fotografie a colori riescono a catturare, nella maggioranza dei casi, le incredibili sfumature che la natura ci regala, ma è innegabile il fascino di una fotografia in bianco e nero, i toni del grigio riesono a dare un'emozione del tutto peculiare e diversa, una ricchezza di dettaglio unica.

    Non si parla di televisori ma di pellicole fotografiche.
    Ogni marca è specializzata a rendere bene un colore sugli altri (se guardate le confezioni le vedrete infatti di colori differenti, bianche, verdi,ecc.) a seconda di cosa volete fotografare scegliete la pellicola, a seconda di quanta luce sarà disponibile scegliete la sua sensibilità.
    Ricordate che il verde o l'acqua tendono a scurire l'immagine, indi dovrete regolare tempi e apertura tenendone ben conto.
    Una compatta normalissima farà entrare meno luce di un obbiettivo con zoom. ecc.ecc
    Il colore, grande conquista è vero ma aimè distrae molto da quelli che possono essere errori di bilanciamento cromatico.
    Un Bianco e nero, per quanto più complesso invece è idoneo per iniziare in quanto vi imporrà una gestione dei chiaroscuri dalla quale sarà impossibile nascondere un errore.
    Se la domanda ora è "ma come faccio a bilanciare questi famosi toni?", non servono grandi strumenti se non i vostri occhi, all'inizio guardate il soggetto, strizzate gli occhi fino a non percepire altro che macchie di colore...ecco...ciò che vedete voi è quello che percepisce la macchina che in ogni caso ragiona in scala di grigio.
    Ora fate click, no non voi intendevo fate click sulla macchina fotografica!

       MARINA   
    Inverno
    | privacy | credits | segnalato da... |